mercoledì 13 ottobre 2010

Prima partita di campionato

Olympia Basket Montale - Ferruccia Basket (41-38)



E una è andata.
Punteggio decisamente basso, per una squadra nostra che è molto incentrata alla parte offensiva del gioco.
Inizio lento per entrambe le squadre, ma i nostri cercano di prendere le distanze, e dall'inizio fino a metà del secondo quarto si forma un po' di distacco.


Poi arrivano i problemi. Gli avversari cominciano a macinare terreno, mentre i nostri iniziano a perderlo..


Inizia così la parte centrale della partita dove i padroni di casa subiscono un attacco molto accanito dei Ferrucciani, i quali trovano molte conclusioni (anche un po' fortunose) dalla lunga distanza.
Proprio la linea dei tre punti, che poteva risultare un'ostacolo per chi arriva da fuori e non è abituato alla nuova distanza regolamentare, non è risultata tale per gli ospiti che a più riprese hanno trovato conclusioni dalla lunga distanza.

I nostri non demordono però, e riescono a riconquistare il vantaggio, complice anche un po' di fortuna (o di sfortuna dall'altra parte), per imporsi poi sul finale con qualche tiro libero di salvezza.


Ci sono stati alcuni episodi di elevato agonismo, sfociati in fischi arbitrali come falli intenzionali, in generale sicuramente non voluti, ma che ad un giocatore avversario, sono costati più di una leggera bottarella, speriamo si rimetta presto.

Partita costellata da alcuni errori e papere arbitrali, che non sono però certo state la causa del generale assopimento della partita. Si spera che i nostri entrino al massimo dei giri nel più breve tempo possibile.

Sul finale, intervista a Tommaso Fabianelli, per alcune impressioni a caldo.



video

1 commento:

Damiano ha detto...

la prima cosa che mi viene da dire e che l'anno scorso una partita così dove da + 15 si va - 6 l'avremmo persa sicuramente.
questo dimostra che un miglioramento c'è stato e quando saremo tutti in forma campionato allora diremo la nostra anche perchè non mi sembra che ci siano squadroni imbattibili.

e poi una squadra che ha ha disposizione una redazione stampa così si merita ben altre categorie